Il percorso completo di formazione Reiki secondo il metodo Usui prevede seminari di apprendimento teorici e pratici, al termine dei quali l’allievo svilupperà specifiche abilità che potrà subito mettere in pratica e avrà l’opportunità di frequentare laboratori in cui confrontare le proprie esperienze, fare trattamenti (individuali e di gruppo) con gli altri operatori e praticare specifiche tecniche di meditazione.

1° livello. SHODEN (Primo insegnamento).

Consente di comprendere il significato e le origini del Reiki e di come agisca per il Massimo Bene di chi lo riceve.
Il praticante apprende le tecniche per trattare sul piano fisico se stesso e le altre persone, gli animali, i cibi, i medicinali e le pietre.

2° Livello-OKUDEN (Insegnamento approfondito).

Al praticante vengono trasmessi i tre simboli Reiki per

– Richiamare e potenziare l’Energia;
– Effettuare trattamenti sul piano mentale-emozionale;
– Trattare a distanza nello spazio e nel tempo persone e situazioni.


Rappresenta la crescita della consapevolezza dal Praticare Reiki a Essere Reiki.

3° Livello – SHINPIDEN (Insegnamento misterico).

Consente di diventare Master, in grado di formare e attivare nuovi allievi. Si suddivide in un primo seminario, in cui è trasmesso il simbolo del Maestro, seguito da un periodo di apprendistato e da un successivo seminario di insegnamento delle tecniche di armonizzazione e attivazione degli allievi.

E’ il livello della massima consapevolezza e si consegue dopo molta pratica Reiki e un importante lavoro su se stessi.